- Perché siamo diversi di fronte alle malatti

- Quali sono le barriere contro i virus?

- Quali sono le difese della nostra flora intestinale contro le malattie?

- Allergie, intolleranze alimentari, inquinamento, allergie stagionali, come comportarsi?

 

Le nostre difese immunitarie sono gestite dalla buona salute della nostra flora intestinale, che secondo gli esperti di tutto il mondo considerano COME il nostro secondo cervello.

Questo secondo cervello ci protegge se sappiamo ascoltarlo, capire i suoi disturbi e cercare di rimediare.

 

Quali sono le soluzioni per rafforzare il sistema immunitario delle persone fragili?

Alcune persone, a causa della loro età, di malattie croniche o di fattori genetici, hanno un sistema immunitario indebolito che non risponde efficacemente alle varie aggressioni esterne. 

 

Ne sono esempi i bambini piccoli, le persone con malattie croniche come le malattie cardiovascolari, il diabete di tipo 2, la bronchite, o la broncopneumopatia cronica ostruttiva, l'asma e le persone di età superiore ai 65 anni.

Perché prendere probiotici con antibiotici?
Gli antibiotici sono talvolta necessari per trattare un'infezione batterica. Tuttavia, possono attaccare i nostri "microbioti" e causare diarrea. L'assunzione di probiotici durante la terapia antibiotica può essere un valido aiuto per limitare questi disturbi intestinali.

COME SELEZIONARE I PROBIOTICI GIUSTI?

Esistono diversi probiotici con obiettivi diversi a seconda dei disturbi e ricchi di ceppi :

PRENDERE CONSIGLO DA UN MICRONUTRIZIONISTA CHE SARÀ IN GRADO DI RILEVARE I VOSTRI DISTURBI ATTRAVERSO UN ESAME CLINICO APPROFONDITO.

IL PROBIOTICO

UN SECONDO CERVELLO, UNA TRIPLA AZIONE

Pensare che il ruolo dell’intestino è solo la digestione vuol dire ridurre l’importanza di questo organo.

Poiché l’intestino è dotato di un sistema nervoso costituito da 100 milioni di neuroni (quanti ne ha la spina dorsale) lavorando con una ventina di neuromediatori fra i quali la serotonina che è regolatrice dell’umore e coinvolta nei disturbi depressivi, i ricercatori parlano oggi dell’intestino come del secondo cervello del corpo umano.

Un intestino intelligente capace d’inviare dei messaggi al cervello attraverso il nervo vago (è il suo nome) gli si deve riconoscere un ‘importanza mai considerata .

L’altro ruolo dell’intestino, non di minore importanza, è quello di servire da barriera fra l’esterno e l’interno (l’intestino è un sistema aperto che riceve delle molecole esterne come i nutrimenti.

fino a 100.000 miliardi di microrganismi, principalmente batteri nel microbiota intestinale.

2kg

è il peso del microbiota intestinale

Lo squilibrio nelle popolazioni del microbiota intestinale è chiamato disbiosi.

Questo squilibrio ha ripercussioni funzionali (alterazione dell'assimilazione di nutrienti e micronutrienti, alterazione del sistema immunitario, ecc. e possibilmente coinvolto nello sviluppo di molte malattie...

EFFETO BARRIERA CONTRO L'AGRESSIONI BATTERICA, EPIDEMIE, PANDEMIE, CORONA VIRUS o COVID 19

Il probiotico è fatto di batteri amici capaci di mantenere il vostro organismo in buona salute.

 

Per la loro azione sull’ecosistema intestinale

 

1 - Migliora la digestione

2 - Restaura le proprietà della flora intestinale

3 - Rinforza il sisteme immunitario

4 - Facilita l’assimilazione e la digestione

 

il probiotico e una soluzione adatta ai disturbi funzionali della digestione

 

  • Ai disturbi ginecologici

 

  • Alla prevenzione Invernale

 

  • Insieme ai trattamenti antibiotici

 

  • Migliora la flora intestinale

 

  • Previene i malanni dell’inverno

 

  • Rinforza le difese immunitarie naturali

 

  • Protegge la flora intestinale durante i trattamenti medici

 

  • Contribuisce al benessere digestivo in caso di intolleranze alimentari o digestive

 

  • Rinforza la flora per mantenere il confort intimo