Digestivo e microbiota

Copro schermo

Definizione

Valutazione molto completa ed esaustiva dell'ecosistema digestivo che permette di caratterizzare un disturbo di transito (diarrea motoria, secretoria, osmotica), maldigestione (gastrica, epatobiliare, pancreatica), malassorbimento intestinale, disbiosi con ripercussioni metaboliche (eccesso di fermentazione o putrefazione), irritazione parietale o anomalia della permeabilità intestinale. Questa valutazione è sistematicamente accompagnata da colture microbiche per quantificare la flora aerobica e anaerobica (microbiota globale) e per oggettivare la disbiosi batterica e/o fungina. Questo check-up molto completo comprende vari test: il test dell'elastasi fecale permette di controllare la funzionalità della secrezione enzimatica del pancreas; il test alfa1 antitripsina è un eccellente riflesso della permeabilità intestinale; la calprotectina fecale verifica oggettivamente l'infiltrazione parietale infiammatoria e l'IgAsecretoria, riflesso della mobilizzazione immunitaria intestinale.

Indicazioni

Disturbi cronici di transito (diarrea alternata/costipazione, diarrea che dura più di 3 settimane), difficoltà digestive (pesantezza post-prandiale, gonfiore, flatulenza, reflusso acido), feci non modellate, scolorite, appiccicose, maleodoranti, dolori addominali legati ai pasti, intolleranze alimentari.

 

Parametri di bilancio
- Flora anaerobica
(Batteroidi, Lactobacillus, Bifidobacterium, Clostridium)
- Flora aerobica
(E. coli, Enterococco, Bacillo Gram Neg, Streptococco, Stafilococco)
- Lievito
- Stampo


Verifica dell'equilibrio della flora aerobica e anaerobica, ricerca di disbiosi batterica e/o fungina con possibile evidenza di un disturbo metabolico secondario (eccesso di fermentazione e putrefazione Iaire o IIaire), quantificazione della flora commensale e ricerca qualitativa di germi opportunistici.


Amido, Grassi, Muscoli, RSS - Ricerca sul sangue nelle feci
Studio delle diverse fasi digestive (gastrica, epato-biliare, lipidica e proteica pancreatica, microbica), valutazione delle capacità di assorbimento intestinale con qualificazione delle anomalie di transito (caratterizzazione della diarrea, transito alternato o costipazione).


Elastasi, Alpha 1 antitripsina, Calprotectina, IgAsecretorio, Ph fecale
Il dosaggio dell'elastasi fecale (endoproteasi) permette la quantificazione molto precoce e specifica di un'anomalia secretoria del pancreas esocrino e la verifica delle capacità digestive enzimatiche. L'alfa 1 antitripsina è una glicoproteina sintetizzata dal fegato e dalle cellule degli enterocriti. È un inibitore dell'attività della proteasi e aiuta a limitare l'infiammazione locale. Sarà quindi aumentato nel contesto di essudazione delle proteine dalla parete degli enterociti, è un buon riflesso dei disturbi della permeabilità intestinale. La calprotectina fecale è sintetizzata da cellule infiammatorie (polinucleari e macrofagi) ed è un riflesso molto sensibile dell'infiltrazione delle cellule infiammatorie della parete del colon e della mobilizzazione immunitaria cellulare locale. IgaSecretory è un'Immunoglobulina Un dimero con un pezzo di giunzione e un componente secretorio. È un attore della barriera intestinale. Questa molecola permette l'attivazione della risposta immunitaria locale e la trasmissione di informazioni al sistema immunitario. Il Ph fecale permette di apprezzare l'omeostasi dell'ambiente fecale.